New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Email User Profile
Post: 488
Gender: Male
OFFLINE
9/11/2010 9:19 PM
 
Quote

Ho sentimenti ambigui per questa serie.

Il primo volume, che ho letto solo nella versione originale (so che ne e` stata pubblicata una versione aggiornata per sistemare la continuity), e` a mio parere il miglior libro di King per qualita`, quello in cui ha veramente fatto uno sforzo extra per separarsi dall'etichetta di scrittore horror. E` quello in cui ha compiutamente dato dimensione epica al suo tema di fondo - cosa succede nella terra di confine tra civilta` industriale morente e ritorno ad uno stato "animalesco" naturale.

Il secondo cosi` cosi`.

Il terzo ha ambientazioni eccezionali.

Il quarto ha la miglior trama di tutta la serie, nonostante
spoiler
Mi pare di ricordarmi (son passati piu` di dieci anni) di essermi innamorato di Susan Delgado

Dal quinto in poi, quando l’autore si e` affrettato per i motivi menzionati da altri a chiudere la serie, si e` perso il tono onirico e l’atmosfera cupa post atomica.

Il quinto libro e` tirato un sacco per le lunghe, e ritrovare, fra tutti i personaggi di King, proprio
spoiler
e` una sorpresa poco gradita.
spoiler


Il sesto libro ha alcune idee interessanti, non sviluppate molto bene – ad esempio, si poteva lavorare molto meglio su una sinistra corporation con interessi dall’immobiliare alla robotica), ma e` nel complesso il piu` stiracchiato di tutti, troppo prolisso.

Il settimo e` effettivamente un finale pirotecnico, ma scritto quasi in modo sciatto, affrettando in modo approssimativo la conclusione delle varie trame pur di arrivare al confronto finale. Le ultime venti pagine del libro mi sono piaciute molto.

Il medio mondo mi e` piaciuto, ma non mi manca. Lunghi giorni e piacevoli notti a Stephen King-sai, che ha annunciato un ottavo libro intitolato The Wind through the Keyhole.
[Edited by Swami Holanwanda 9/11/2010 9:22 PM]


- The best days are still to come - B. Sanderson -
Email User Profile
Post: 2,041
Age: 33
Gender: Male
OFFLINE
9/12/2010 3:46 PM
 
Quote

Anche a me sono piaciute le ultime pagine, i ricordi, la malinconia e tutto il resto. Come tanti altri momenti. Credo sia in generale qualcosa di indimenticabile (a grandi linee, ovviamente) nel panorama della fiction. Però in alcuni punti la serie cade nei crepacci tra i picchi di eccellenza su cui in generale prosegue sempre.

Email User Profile
Post: 654
Gender: Male
OFFLINE
9/12/2010 4:32 PM
 
Quote

Re:
Swami Holanwanda, 11/09/2010 21.19:

Ho sentimenti ambigui per questa serie.

Il primo volume, che ho letto solo nella versione originale (so che ne e` stata pubblicata una versione aggiornata per sistemare la continuity), e` a mio parere il miglior libro di King per qualita`, quello in cui ha veramente fatto uno sforzo extra per separarsi dall'etichetta di scrittore horror. E` quello in cui ha compiutamente dato dimensione epica al suo tema di fondo - cosa succede nella terra di confine tra civilta` industriale morente e ritorno ad uno stato "animalesco" naturale.

Il secondo cosi` cosi`.

Il terzo ha ambientazioni eccezionali.

Il quarto ha la miglior trama di tutta la serie, nonostante
spoiler
Mi pare di ricordarmi (son passati piu` di dieci anni) di essermi innamorato di Susan Delgado

Dal quinto in poi, quando l’autore si e` affrettato per i motivi menzionati da altri a chiudere la serie, si e` perso il tono onirico e l’atmosfera cupa post atomica.

Il quinto libro e` tirato un sacco per le lunghe, e ritrovare, fra tutti i personaggi di King, proprio
spoiler
e` una sorpresa poco gradita.
spoiler


Il sesto libro ha alcune idee interessanti, non sviluppate molto bene – ad esempio, si poteva lavorare molto meglio su una sinistra corporation con interessi dall’immobiliare alla robotica), ma e` nel complesso il piu` stiracchiato di tutti, troppo prolisso.

Il settimo e` effettivamente un finale pirotecnico, ma scritto quasi in modo sciatto, affrettando in modo approssimativo la conclusione delle varie trame pur di arrivare al confronto finale. Le ultime venti pagine del libro mi sono piaciute molto.

Il medio mondo mi e` piaciuto, ma non mi manca. Lunghi giorni e piacevoli notti a Stephen King-sai, che ha annunciato un ottavo libro intitolato The Wind through the Keyhole.




Infatti pare che l'8 volume sia ambientato tra il quarto e il quinto, alcuni mormorano che potrebbe addirittura trattarsi di un riprendere la storia da dove ha cominciato a decadere qualitativamente e riportarla sui giusti binari... possiamo solo sperare :)


"La migliore carbonara tra la Dorsale del Mondo e l'oceano Arith."

Jain Farstrider
Email User Profile
Post: 2,041
Age: 33
Gender: Male
OFFLINE
9/13/2010 11:11 AM
 
Quote

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Discussioni Recenti
Annunci



Free Domain at .co.nr Use OpenDNS
Pit of Doom
The Wheel of Time books and franchise are copyright © Robert Jordan. The phrases "The Wheel of Time™" and "The Dragon Reborn™", and the snake-wheel symbol, are trademarks of Robert Jordan.
Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:29 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com