New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Next page
Print | Email Notification    
Email User Profile
OFFLINE
12/8/2004 3:38 PM
 
Quote

Può essere che ci sia qualche spoiler, proseguite solo se non vi interessa....








Finiti i fuochi del cielo. Per la quarta volta, la prima in italiano.
Tralasciando il pessimo lavoro di traduzione della Ciocci, mi ritrovo a confermare le mie precedenti impressioni,riassumibili dicendo che non trovo difetti.
L'unico svantaggio di cui soffre il quinto volume della ruota è l'essere inserito tra l'ascesa dell'ombra e il fantastico lord of caos, a mio avviso vero picco della saga (in attesa della conclusione...). Questi due volumi in quanto ad originalità e profondità degli eventi sono forse lievemente superiori ai fuochi, ma si tratta di un commento di cui non credo si possano avvalere altri libri degli altri autori. Quindi ri incorono Jordan sopra tutti i suoi colleghi di genere.
Rido quando leggo che i suoi personaggi non si evolvono e sono "bidimensionali", rido quando mi si dice che è prolisso (già so che quando sarà finita, questa saga mi mancherà moltissimo), rido quando sento dire che si tratta un ciclo riconducibile alla classica lotta tra bene e male; non ho mai trovato cattivi così ben rappresentati e soprattutto non malvagi per partito preso ma in quanto ambiziosi, gelosi, meschini e via dicendo. E dico ciò avendo ben chiara in mente anche l'opera di martin, che farà sì morire i suoi personaggi, ma che con le loro morti si facilita la vita chiudendo le quest che li riguardano quando sono ancora in via di sviluppo. Ma soprattuto mi scompiscio quando qualcuno ha il coraggio di dire che sono romanzi dotati di "finalino" a fine editoriale. Mentre forse se relativamente a questa accusa per i primi due volumi mi sarei limitato a scuotere la testa schifato, chiunque abbia l'ardire di pensarlo per i fuochi incapperà inevittabilmente in un giudizio di ottusità senza rimedio. Le ultime cento di questo romanzo sono quanto di più intenso si possa leggere.

Scendedno più nel dettaglio, mi limito ad alcuni giudizi che non credo di aver bisogno di motivare, tanto state +o- tutti leggendolo e capirete da soli a che alludo.
Ho trovato ugualmente avvincenti le vicende riguardanti tutti i personaggi, assolutamente credibili gli sviluppi psicologici che li riguradano ma soprattutto l'ambientazione è talmente vivida da far sì che il tutto sembri vero...comprese le descrizioni dei vestiti che non sono poi così invadenti. Il tasso di attesa per il sesto è talmente elevato che sono sono incuriosito anche io, che sono tre volte che lo leggo...
La narrazione poi è talmente vasta nelle situazioni che abbraccia che ogni palato ne dovrebbe essere soddisfatto: tutto è rappresentato, dalle beghe infantili a grandiose battaglie. Queste ultime affrontate dai diversi personaggi con spirito e motivazioni talmente diverse da risultare quasi incredibile.
Ora non ho voglia di continuare da solo, aspetto che mettiate voi altra carne al fuoco...
Email User Profile
OFFLINE
12/8/2004 5:49 PM
 
Quote

che finale! vedere secche Moirane e Lanfear(credevo che avrebbero condizionato la storia sino alla fine) e poi che cavolo vuole fare Morgase? chiedere aiuto ai Manti Bianchi?

[Modificato da Rhuarc Taardad 08/12/2004 17.51]

Email User Profile
Post: 838
Age: 46
Gender: Male
OFFLINE
12/8/2004 6:50 PM
 
Quote

Io non sono così sicuro che le 2 donne siano morte. Sicuramente sono finite su un altro mondo. (Questo forse basta a giustificare il fatto che Lan non percepisca più il legame con Moiraine) Forse una delle 2 è morta nello scontro, forse entrambe, forse nessuna. Anche se la porta è andata distrutta esiste un altro modo per tornare dal mondo degli uomini Volpe: la Torre di Ghenjei. Può darsi che riescano a tornare prima o poi.

P.S.: Non sono Spoiler ma solo mie considerazioni



Emotion skittered uncontrollably around the Void that surrounded him inside, the emptiness that was not empty, the emptiness filled with the Power.


Tai'shar Manetheren
Email User Profile
OFFLINE
12/9/2004 1:33 AM
 
Quote

Che dire Franfi concordo su tutto quello sche hai detto![SM=x494541] [SM=x494541]

L'unico appunto che posso fare ai Fuochi è che Perrin non appare mai. Ma probabilmente verrà fuori nei libri a venire. Io LoC lo devo ancora comperare in inglese.

Una delle cose che più mi hanno colpito,a partire dal 4° libro, è lo sviluppo degli apetti politici e dei rapporti fra le varie nazioni. E, sopratutto, lo stile di vita e il pensiero degli Aiel che, a mio modestissimo avviso, sono in assoluto una delle più belle popolazioni/razze mai apparse in una serie fantasy.
Un'altra cosa degna di nota è lo sviluppo, che fa jordan, dei personaggi di minor rilievo e non penso affatto che essi o i protagonisti siano mai bidimensionali. L'unica che mi sembra un pò ripetritiva è la Maestra delle novizie: mi pare che Sheriam da La grande Caccia in poi viva con una verga di salice in mano. E poi quella cosa dello specchio!!![SM=x494538] [SM=x494538] Spero che come gli altri con i prossimi libri "cresca" anche lei.
Email User Profile
Post: 187
Age: 42
Gender: Female
OFFLINE
12/9/2004 1:35 PM
 
Quote

Sono d'accordo con frankifol anche se io ho preferito I fuochi del cielo a L'ascesa dell'ombra.
Sarà che per il quarto avevo sofferto di più lo "shock-Ciocci" e avevo letto il libro più per forza che per piacere, assaporandolo veramente poco. (ora i commenti che seguiranno fingeranno di non aver letto gli scempi di traduzione [SM=x494539] che abbiamo incontrato, ok?)[SM=x494528]
Non ho affatto trovato eccessive le descrizioni... anzi, le ho gradite molto: hanno dato tinte più vivide e certe ai colori della mia immaginazione. Ho gustato tutte le pagine una dopo l'altra.... ed è finito troppo presto!
Ora sto leggendo il sesto in inglese... con fatiche immani... tre o quattro pagine al giorno... ma non resisto e confido che piano piano mi velocizzerò con la comprensione, anche perchè ora il libro che tengo di più fra le mie mani è il dizionario e non jordan! sob sob...[SM=x494525]

Fra le parti che mi hanno affascinato di più cito tutti i momenti nel tel'aran'rhiod e la preparazione della battaglia, soprattutto il dialogo fra Lan e Mat.
Mi è piaciuto molto come Jordan ha gestito i cambiamenti di Moiraine e come ha condotto il personaggio verso la sua "fine", mentre era troppo palese, sin dal primo capitolo, quello che sarebbe successo fra rand e Aviendha... questa parte l'ho trovata a volte eccessivamente sottolineata.

per ora, anch'io mi fermo qui...
Email User Profile
OFFLINE
12/9/2004 8:40 PM
 
Quote

relativamente alla bidimensionalità, l'ho citata tra le cose stupide da dire riguardoa jordan perchè molti detrattori usano questo argomento. Secondo me è gente che si è fermata al primo...
12/9/2004 10:15 PM
 
Quote

A metà della rilettura in italiano (è possibile che lo legga più lentamente nella mia lingua che in inglese???[SM=x494538] Ahhh, ma forse è perchè lo sto traducendo da una lingua sconosciuta...[SM=x494539] ) riconfermo le ottime impressioni che avevo avuto leggendo l'originale e che mi avevano catapultato in libreria a comprare il sesto [SM=x494549] .
I personaggi di Jordan si possono definire tutto meno che bidimensionali. La crescita e i cambiamenti di tutti i personaggi, non solo dei maggiori protagonisti, è, secondo me, un tratto molto ben curato.
Tutta la psicologia dei personaggi, le loro ambizioni, le loro invidie e gelosie, anche le loro paure sono tratteggiate in maniera fantastica. Come diceva frankifol nel suo intervento iniziale la varietà e la molteplicità dei "cattivi" che ho trovato in Jordan non l'ho trovata da nessuna altra parte. Persone che si convertono all'Ombra per ambizione, ma anche per gelosia, sete di potere e di ricchezza materiale (si pensi ai pensieri di Liandrin prima del suo incontro con Moghedien), oppure per un "semplice" desiderio di immortalità, che può nascere dall'immenso amore per qualcosa o per una propria codardia.

[Modificato da gwenny 09/12/2004 22.16]

Email User Profile
OFFLINE
12/9/2004 11:05 PM
 
Quote

Decisamente BELLO. Se dal 6° in poi continueranno a essere così, potrò sghignazzare bellamente in faccia ai vari lettori d'oltreoceano che sostengano Jordan stia calando. Proprio BELLO.

Peccato per le traduzioni.
Email User Profile
Post: 22
Age: 33
Gender: Male
OFFLINE
12/10/2004 12:01 PM
 
Quote

Pate della critica americana sostiene che dopo il sesto Jordan inizi a calare ma sinceramente non so perchè ho trovato anche molte recensioni positive in rete.




"For cowards there is no life, for heroes there is no death"
Email User Profile
Post: 1,583
Age: 44
Gender: Male
OFFLINE
12/11/2004 10:52 AM
 
Quote

cosa dire, avete dutto tutto voi e mi trovate d'accordo.

ritengo ormai inutile doversi "giustificare" e difendersi dalle critiche, a me piace come scrive Jordan, mi piace la storia e come viene sviluppata, mi piacciono le descrizioni, le battaglie, gli amori, e la sensazione che provo mentre e leggo e anche dopo, me le godo e me ne frego di cosa pensano gli altri, se poi c'è qualcuno con cui condividere questa mia passione ne sono felice.
ormai lo stile di Jordan è questo, un grosso lavoro di preparazione che dura per buona parte del libro che serve per dei finali che lasciano senza fiato, ma questo non vuol dire che i libri siano validi solo nel finale, anzi!!!
si apprezzano le evoluzioni caratteriali dei personaggi, ci sono indizi da raccogliere durante tutta la storia che, molto spesso, servono per capire eventi che troveremo molto più avanti o immediatamente dopo, i colpi di scena sono ovunque e, nonostante la disgrazia che ci è capitata come traduttrice, si riescono ancora ad apprezzare discorsi tra i personaggi e a vivere le loro sensazioni.
E' vero che manca del tutto Perrin, ma sono state recuperate, e molto bene, le figure delle ragazze che fino ad oggi erano un pò al di sotto dei tre ragazzi (che sono ta' veren) e che ora mi sembrano più "vere" e più importanti.
Rand è Rand e in alcune parti è stupefacente come si comporta, passando dalla consapevolezza di essere il Drago Rinato (pensiamo a come tratta e usa Mat per i suoi scopi)all'incapacità di uccidere una donna e ad essere anche talvolta il solito ragazzo che era prima.
i fuochi del cielo la degna continuazione degli altri quattro finora pubblicati in italia e se è vero che il sesto è così bello non vedo l'ora di leggerlo.

p.s. chi ha ucciso Asmodean

[Modificato da AQUILA ROSSA 13/12/2004 7.47]


----------------------------------------

mi insegnò a inseguire sempre il sogno e a viverlo una volta raggiunto


Tai'shar Manetheren



Email User Profile
Post: 22
Age: 33
Gender: Male
OFFLINE
12/11/2004 12:12 PM
 
Quote

Non preoccuparti le critiche negative non sono così comuni come si pensa e più che altro vertono su cose discutibili come "la diminuzione di azione dal sesto libro" cosa che per me non è per forza negativa però.... si vedrà...


Beh io ho una mia teoria che ho postato in "messaggi delle sapienti", se vuoi puoi dare una occhiata anche se contiene un piccolissimo spoiler sull'intro del sesto libro ma nulla di eccezzionale




"For cowards there is no life, for heroes there is no death"
Email User Profile
Post: 31
Gender: Male
OFFLINE
12/15/2004 1:14 PM
 
Quote

Ragazzi ho finito di leggere il libro ieri sera o meglio sta notte, ho spento la luce alle due e mezza.....e vi devo confessare che quando Moraine è morta ho pianto!!!!
Ero convinto, pure io,che Lanfear e lei influenzassero la storia fino alla fine....spero vivamente che non siano morte, che siano in qualche sorta di mondo o dimensione parallela, anche perchè il modo in cui sono morte si presta ad un eventuale ritorno delle due....
Email User Profile
Post: 608
Gender: Male
OFFLINE
12/15/2004 2:19 PM
 
Quote

benvenuto Raist!
Corri a presentarti nella sezione Il gioco delle casate e raccontaci qualcosa di te.[SM=x494523]
Abbiamo passato i 40 iscritti....[SM=x494537]

Email User Profile
Post: 1,583
Age: 44
Gender: Male
OFFLINE
12/15/2004 2:20 PM
 
Quote

benvenuto raist24!!![SM=x494523]

----------------------------------------

mi insegnò a inseguire sempre il sogno e a viverlo una volta raggiunto


Tai'shar Manetheren



12/15/2004 10:07 PM
 
Quote

Benvenuto anche da parte mia! [SM=x494523]
Email User Profile
Post: 20
Gender: Male
OFFLINE
12/16/2004 5:54 PM
 
Quote

devo dire che il fatto che Moriane vovesse morire mi fa capire molto di quello che sta succedendo e del perche Moriane si "inchina" a Rand.

Moriane vede in Rand un possibile figlio, frutto di tutte le sue fatiche.Bellissimo quando dice a Rand.
"te la caverai bene"

Email User Profile
Post: 22
Gender: Male
OFFLINE
12/18/2004 1:11 PM
 
Quote

Ciao ragazzi!Sono nuovo del forum, e vado subito controcorrente...premetto però che la mia è una critica costruttiva.

Io non sono così entusiasta di questo libro, anzi per niente!!!
E' a livello del terzo, anzi peggio!!!
NON SUCCEDE NULLA.
Questo è il succo del libro, perchè in sintesi la trama è :
Rand che va a sconfiggere gli Shaido(e in seconda battuta Rahvin), e le 2 Ammesse che stanno in un serraglio(dovevamo sorbirci per forza tutti quei viaggi nel mondo dei sogni che non portavano da nessuna parte?).Troppe vicissitudini inutili.
Adesso dire che ci vogliono 900 pagine per dire questo mi sembra eccessivo.Alla trama in generale questo libro dà molto poco, perchè lo status quo non cambia di molto rispetto al 4' libro.E non venitemi a dire che qualche discussione buttata qua e la o il fatto che Rand e Aviendha hanno un pò di intimità valga 900 pagine.Meglio metterci su qlc vicenda di Perrin che invece è misteriosamente scomparso, o no?
Ho aspettato questo libro da un anno(visto che avevo letto in anteprima una vecchia traduzione del 4' libro [SM=x494523] ) e sono rimasto alquanto deluso.La pessima traduzione ha indubbiamente la sua parte, ma cmq spero vivamente che il 6' sia meglio.

----------------------------------------


Guidaci, Lord Rahl.Insegnaci, Lord Rahl.Proteggici, Lord Rahl.Nella tua luce prosperiamo.La tua pietà ci protegge.Ci umiliamo di fronte alla tua saggezza.Viviamo solo per servirti.Le nostre vite ti appartengono.
Email User Profile
Post: 22
Age: 33
Gender: Male
OFFLINE
12/18/2004 2:39 PM
 
Quote

Se la pensi così......
Io credo che ti sbagli, succedono molte cose nel quinto libro ed io l'ho trovato a livello degli altri, tra parentesi anche il terzo è molto bello ed anche lì non è vero che non succede nulla.
Poi sono gusti... Jordan è lento perchè vuole esaminare tutte le situazioni quasi giorno per giorno a differnza di altri autori tipo Martin che a volte fanno intercorrere settimane o mesi tra i caqpitoli. Mi sento di dire che nessuna delle due soluzioni è sbagliata poichè entrambi gli autori hanno dato prova di grande competenza.
Il il mondo dei sogni poi è una parte fondamentale nei romanzi di Jordan ed è per questo che ci spende su più di qualche riga.
Nessuno ha mai detto poi che il quinto romanzo è bello solamente perchè c'è quella parte di intimità tra Rand ed Aviendha.
Insomma pensa a quanto è evoluto il personaggio di Mat all'interno del libro... Pensa al colpo di scena di moiraine...
Tutte cose fantasticamente descritte. Poi pensa all'evoluzione di Rand che ora ha più consapevolezza di se e del suo destino e pensa alle vicende di nynaeve ed elayne ed a quelle di Siuan Sanche. Mi sembra che succedano tantissime cose...
Voi cosa ne dite?




"For cowards there is no life, for heroes there is no death"
Email User Profile
OFFLINE
12/18/2004 7:13 PM
 
Quote

- Muoiono tre reietti. Uno non si sa come (e sarà uno degli enigmi meglio mantenuti della serie), una cadendo in un terangreal che poi si fonde, l'altro balefirato. Cosa che coporta tre resurrezioni.

- Muore moiraine e lan parte non si bene per dove

- Rand conquista cahirien, schianta gli shaido e si ritrova a capo dell'andor.

e tralascio i fatti minori e gli elementi inerenti la caratterizzazione dei personaggi.

Se vi pare poco...

ps: nei successivi succedono anche meno cose...
12/18/2004 7:20 PM
 
Quote

Senza contare la "caduta" di Brigitte dal tel'aran'rhiod e gli scontri tra Nynaeve e Moghedien...[SM=x494542]

No, direi che in questo quinto ci sono moltissimi eventi! [SM=x494543]

Dai frankifol, nel sesto succedono più cose, praticamente ci sono novità a ogni pagina [SM=x494542] Dal settimo in poi sono d'accordo con te [SM=x494523]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:07 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com