New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Email User Profile
Post: 1,623
Age: 45
Gender: Female

Tirannica Consortessa
Custode degli Annali
OFFLINE
2/25/2007 8:41 PM
 
Quote

Titolo originale "Kushiel's Dart"
Editrice Nord

Dalla quarta di copertina:

"Un regno fondato dagli angeli e popolato da individui in cui una bellezza mirabile si accompagna ad un'incondizionata libertà fisica e mentale. Un unico precetto guida infatti le Tredici Case che lo dominano: Ama a tuo piacimento.
Abbandonata dalla madre in tenera età e destinata quindi a servire in una delle Case, Phèdre è nata con una piccola macchia scarlatta nell'occhio sinistro. Per molti un difetto irrimediabile. Per altri un segno rarissimo e sconvolgente: il dardo di Kushiel, il marchio che contraddistinugue le anguisette, coloro che possono mescolare la sofferenza e il piacere per natura, non per costrizione. Un marchio che non sfugge al nobile Anafiel Delaunay, che paga il prezzo di servaggio per la giovanissima Phèdre e poi l'accoglie presso di sè. Ma Delaunay non intende semplicemente farla diventare una cortigiana perfetta, un ambito oggetto del desiderio per gli uomini e le donne di terre d'Ange. Vuole soprattutto che lei impari ad osservare, ricordare e riflettere, che si trasformi cioè in un'abilissima spia, in grado di rivelargli i segreti sussurrati nell'intimità. Perchè il regno è inquieto, agitato da complotti e intrighi che affondano le loro radici in un passato lontano, che Delaunay conosce fin troppo bene e i pericoli si nascondono dietro apparenze insospettabili... Confidando unicamente sul coraggio e sulla determinazione, Phèdre sarà dunque costretta a trovare il suo posto in un universo dove tutti - amici e traditori - indossano la stessa maschera, parlano in modo suadente, dove un singolo gesto o una semplice parola possono fare la differenza tra la vita e la morte. E non avrà che una sola possibilità per difendere ciò che ha di più caro..."

--------------------------------------------------------------------------------------------
Uomini, perdonatelo, perchè non sa quello che ha fatto.
mio mio!
Email User Profile
Post: 1,623
Age: 45
Gender: Female

Tirannica Consortessa
Custode degli Annali
OFFLINE
2/25/2007 8:59 PM
 
Quote

Una storia affascinante ed originale, un' ambientazione che ricorda l'Europa del passato, un pantheon di dei delle diverse tradizioni ed un'eroina, Phèdre, che impariamo ad amare pagina dopo pagina.
Questo è il romanzo d'esordio di Jacqueline Carey, dove la sensualità è l'elemento centrale di tutto il racconto.

"La Prescelta e l'Erede", già pubblicato da Nord, ne costituisce il seguito.

--------------------------------------------------------------------------------------------
Uomini, perdonatelo, perchè non sa quello che ha fatto.
mio mio!
Email User Profile
OFFLINE
2/26/2007 11:39 AM
 
Quote

Ti è piaciuto?
Lo consiglieresti? [SM=x494530]
Email User Profile
Post: 1,623
Age: 45
Gender: Female

Tirannica Consortessa
Custode degli Annali
OFFLINE
2/26/2007 1:44 PM
 
Quote

Mi è piaciuto e lo considero un buon romanzo... L'inizio mi è sembrato un po' lento, ma proseguendo con la lettura ed entrando nel vivo della storia l'ho trovato molto coinvolgente.
Bella l'ambientazione e bella la trama con intrighi che fino alla fine non è facile capire. Phèdre, la protagonista, è un personaggio insolito, che all'inizio può lasciare perplessi e che si dimostrerà coraggiosa nell'affrontare molte situazioni difficili.
Lo consiglio anche perchè, pur facendo parte di una trilogia, si tratta di un romanzo autoconclusivo.


--------------------------------------------------------------------------------------------
Uomini, perdonatelo, perchè non sa quello che ha fatto.
mio mio!
Email User Profile
Post: 162
Age: 45
Gender: Female
OFFLINE
2/26/2007 5:41 PM
 
Quote

Bene Drusilla, mi hai incuriosita.

Mi sa che sarà uno dei miei prossimi acquisti.
Era un pò che aspettavo di vedere se qualcuno lo aveva iniziato.

Appena lo avrò tra le mani ti dirò la mia opinione. Penso che lo acquisterò a Marzo.. Per adesso ho ancora un pò di libercoli in attesa sullo scaffale

Grazie

Aurian
Email User Profile
Post: 1,623
Age: 45
Gender: Female

Tirannica Consortessa
Custode degli Annali
OFFLINE
2/26/2007 9:20 PM
 
Quote

Brava Aurian! [SM=x494581]
Non lasciarti intimorire dall'inizio e continua a leggere perchè è un libro che cresce d'intensità più ci si avvicina alla fine.
Se sei intenzionata ad acquistarlo a marzo, sappi che a breve dovrebbe anche uscire l'edizione economica! [SM=x494565]

--------------------------------------------------------------------------------------------
Uomini, perdonatelo, perchè non sa quello che ha fatto.
mio mio!
Email User Profile
Post: 162
Age: 45
Gender: Female
OFFLINE
2/27/2007 10:51 AM
 
Quote

Fantastico Drusilla.
Grazie mille per la notizia. Allora mi sa che aspetto l'edizione economica [SM=x494523]

Aurian
Email User Profile
OFFLINE
2/27/2007 11:18 AM
 
Quote

Anch'io aspetterò l'edizione economica.
Sinceramente non mi ispirava molto, ma se tu mi dici che vale...allora lo leggerò! [SM=x494565]
Email User Profile
Post: 1,623
Age: 45
Gender: Female

Tirannica Consortessa
Custode degli Annali
OFFLINE
8/27/2007 5:10 PM
 
Quote

Il secondo volume della Carey, La Prescelta e l'Erede si conferma di buon livello.
Il primo, che avrebbe potuto essere autoconclusivo, si conclude con un enigma irrisolto che da modo all'autrice di riprendere la narrazione in un secondo volume.
Tra i pregi più importanti di questo secondo volume ci metto il fatto che la Carey sia riuscita a rimescolare gli elementi già utilizzati nel primo volume, regalandoci una nuova avventura che non ha niente da invidiare al precedente romanzo. Il tema del viaggio, il binomio tra dolore fisico (consapevole) e la sofferenza causata dalla perdita di persone care, il continuo confronto con Melisande, qui si arricchiscono di nuovi elementi.
Phedre è un'eroina che si fa apprezzare, fragile e forte allo stesso tempo, non è noiosa, è ironica e coraggiosa. Non ho ancora deciso se mi piace l'ambientazione scelta dall'autrice che fa da sfondo alla storia. La Carey tratteggia una terra che geograficamente corrisponde all'Europa e dove le rispettive nazioni hanno nomi diversi da quelli attuali ma caratteri che ricalcano epoche passate.
Anche questo volume avrebbe potuto essere autoconclusivo, ma l'autrice lascia aperto un nuovo enigma che ci porterà sicuramente al terzo volume finale (credo). Vediamo se riuscirà a mantenersi su buoni livelli.

--------------------------------------------------------------------------------------------
Uomini, perdonatelo, perchè non sa quello che ha fatto.
mio mio!
Email User Profile
Post: 79
Gender: Female
OFFLINE
9/24/2007 6:03 PM
 
Quote


Ho letto sia il Dardo e la Rosa che la Prescelta e l'Erede l'altr'anno e devo dire che mi sono piaciuti un sacco. Ora, so per certo che a novembre uscirà il terzo ed ultimo libro intitolato la Maschera e le Tenebre e sarà l'ultimo libro della trilogia Kushiel's Legacy, incentrato sulla storia di Phèndrè. La Carey a spoi scritto un'altra trilogia, Imriel Trilogy, che segue la storia di un altro personaggio, Imriel de la Courcel, in cui però comunque è presente Phèndrè.

Alexadra la Straniera
------------------------------------------------
Certi libri vanno assaporati lentamente,
altri divorati in un sol boccone
e
solo alcuni, pochi, vanno masticati per digerirli completamente
------------------------------------------------
Sottile è il confine tra Coincidenza e Fato
Email User Profile
Post: 110
Age: 34
Gender: Female
OFFLINE
4/16/2009 12:50 PM
 
Quote

Io ero indecisa se leggere o meno i libri della Carey... poi mi hanno regalato "Il dardo e la rosa", quindi direi che ormai non ci sono dubbi su cosa farò... [SM=x494540]

Un po' tentennante lo resto comunque, ma me l'hanno consigliato in molti... vedremo! [SM=x494573]


Eleclyah
__________

"The seals that hold back the night shall weaken,
and in the heart of winter shall winter’s heart be born
amid the wailing of lamentation and the gnashing of teeth,
for winter’s heart shall ride a black horse,
and the name of it is Death.
"
Email User Profile
Post: 1,776
Age: 41
Gender: Female
OFFLINE
1/4/2010 10:26 PM
 
Quote

Rispolvero un pò questa discussione..sono anche un pò stupita che ci siano così pochi commenti perchè, malgrado abbia letto solo il primo volume, il Dardo e la Rosa, trovo che la Carey abbia scritto un fantasy eccellente!!!
Mi è piaciuto veramente tanto, dall'ambientazione, che, sia storicamente che geograficamente, ricalca in pieno l'Europa, al sistema religioso ed ai personaggi, caratterizzati alla perfezione..nessuno risulta irreale o scialbo!
Concordo con quanto detto da Coligne in un altro thread: si tratta di un libro in cui l'erotismo svolge un ruolo preponderante, le scene di sesso, a volte anche sadomaso, pur essendo numerose ed esplicite, non sono mai volgari o decontestualizzate, anzi calzano sempre a pennello!
Per quanto riguarda i personaggi, sul versante femminile, mi è piaciuta da morire Phedre, la protagonista ma devo ammettere che la mia preferita, anche in generale, è Melisande..è talmente str [SM=x494528] da risultarmi adorabile!! Appare poco ma la sua presenza la fa sentire in ogni pagina! Che donnina meravigliosa!
Sul versante maschile, ho amato indubbiamente Hyacinthe e l'ammiraglio Rousse! Per ora non riesco a farmi piacere Joscelyn [SM=x494547] è di una pesantezza....

Adesso mi butto con rinnovata gioia sul secondo volume!





Moon Prism Power Make Up!!

"Attacked by snarling ground squirrel". Corporal Picker dixit
Email User Profile
Post: 17
Age: 34
Gender: Male
OFFLINE
1/5/2010 10:33 PM
 
Quote

Questo libro è stato come una doccia fredda nel mezzo del deserto per me! Era da molto che non leggevo qualcosa di così diverso e fresco :)
Il dardo e la rosa è elegante, sensuale, evocativo, la prosa della Carey davvero sontuosa, e riesce a mantenere tutta la sua eleganza anche nelle scene erotiche senza mai cadere nel cattivo gusto.
Un plauso soprattutto alla caratterizzazione dell'eroina di turno, che per una volta non scade nella solita strafiga emancipata che i maschi se li mangia a colazione, ma che è invece un personaggio assolutamente umano, consapevole delle sue debolezze e dei suoi limiti.
Email User Profile
Post: 1,776
Age: 41
Gender: Female
OFFLINE
1/6/2010 12:18 PM
 
Quote

Mi piace molto la tua analisi, concordo su tutto, anche sullo stile narrativo della Carey..in effetti la sua prosa è lineare ma estremamente accattivamente, si legge tutta di un fiato!
A questo punto mi viene naturale fare il paragone con la Hobb, in quanto entrambe scrittici femminili, che hanno raggiunto il successo con una trilogia in cui la narrazione è portata avanti dal/lla protagonista in prima persona: se possono essere pari con lo stile di scrittura, ebbene, sotto tutti gli altri punti di vista la Carey vince alla grande!




Moon Prism Power Make Up!!

"Attacked by snarling ground squirrel". Corporal Picker dixit
Email User Profile
Post: 873
Age: 33
Gender: Male
OFFLINE
1/6/2010 5:34 PM
 
Quote

Re:
Visto che vengo citato, riporto anche qui quello che scrissi su aNobii a proposito di Il Dardo e la Rosa:



Recensione Il Dardo e la Rosa



XWP, 06/01/2010 12.18:

Mi piace molto la tua analisi, concordo su tutto, anche sullo stile narrativo della Carey..in effetti la sua prosa è lineare ma estremamente accattivamente, si legge tutta di un fiato!


Concordo, non ostante il numero di pagine dei singioli libri non siano pochi (se non ricordo male superano tutti le 600 pagine), scorrono lisce come l'olio... La Carey ha uno stile che ti cattura, su questo non si discute.
XWP, 06/01/2010 12.18:


A questo punto mi viene naturale fare il paragone con la Hobb, in quanto entrambe scrittici femminili, che hanno raggiunto il successo con una trilogia in cui la narrazione è portata avanti dal/lla protagonista in prima persona: se possono essere pari con lo stile di scrittura, ebbene, sotto tutti gli altri punti di vista la Carey vince alla grande!



Si, il paragone ci può stare, anche se a me è piaciuto di più lo stile della Carey, che è il suo vero punto di forza, assieme alle ambientazioni, che sono superiori a quelle di Robin.
Mentre il "punto debole" l'ho trovato più nelle relazioni interpersonali. Per quanto mi rigaurda il rapporto tra Fitz e Occhi di Notte è qualcosa di unico. E la smetto qui, altrimenti divago troppo.
Purtroppo soffrono entrambe, a mio avviso, della "sindrome da finale", infatti entrambi i libri conclusivi delle rispettive prime trilogie non mi sono piaciuti quanto gli altri. Per una strana coincidenza il libro migliore, per entrambe le autrici, è stato il secondo.

Tornando alle Carey, devo dire ch edifficilmente ho visto una cura maggiore nel creare un background per la sua saga: non solo è stata capace di creare delle belle ambientazioni, ma pure (quasi) tutti i popoli, e le rispettive culture, che Phédre incontra sono magistralmente caratterizzati.
Sopratutto da questo punto di vista la ritengo superiore persino a RJ... [SM=x494545]

----------

Progressi con la Ruota del Tempo: 11/14: Il Pugnale dei Sogni



La Ruota del tempo gira e le Epoche si susseguono, lasciando ricordi che diventano leggenda.
La leggenda sbiadisce nel mito, ma anche il mito è ormai dimenticato,
quando ritorna l'Epoca che lo vide nascere.
In un Epoca chiamata da alcuni Epoca Terza, un'Epoca ancora a venire, un'Epoca da gran tempo trascorsa, il vento si alzò sopra [...].
Il vento non era l'inizio. Non c'è inizio ne fine, al girare della Ruota del Tempo.
Ma fu comunque un inizio.


NonCiclopedia:

Un anello per domarli, un anello per trovarli, un anello per ghermirli e nel buio incatenarli.
- Prete su matrimonio



Email User Profile
Post: 1,776
Age: 41
Gender: Female
OFFLINE
1/17/2010 10:04 PM
 
Quote

Ho finito anche il secondo volume, La prescelta e l'erede...data l'eccellenza del primo volume ammetto che ero un pò timorosa, temevo una caduta o cmq un peggioramento: niente di tutto ciò! Anche con il secondo libro la Carey raggiunge livelli ragguardevoli, come prosa, storia, intrighi e personaggi!
Vengono ripresi tutti i fili portanti del primo volume ma con un background differente..ed il risultato è notevole, veramente notevole! Mi spingo dunque nuovamente a consigliarne la lettura!
Un plauso, come sempre, alla caratterizzazione dei personaggi: la protagonista Phedre, è divina come sempre, mentre, purtroppo, Joscelin non riesce a colpirmi, anche se

spoiler


Detto, questo, la regina indiscussa del libro è sempre la mia cara Melisande, che domina la scena..la cosa pazzesca è che appare pochissimo ma sembra sempre presente!
Grandissimo anche Kazan!!!! Spero appaia nel terzo! Che mi accingo a leggere!!




Moon Prism Power Make Up!!

"Attacked by snarling ground squirrel". Corporal Picker dixit
Email User Profile
Post: 2,032
Age: 32
Gender: Male
OFFLINE
1/18/2010 9:35 AM
 
Quote

beh... io ancora non ho finito il 2°, ma dopo quanto letto finora, sono daccordo con xwp!

unica nota dolente: l'eccessiva semplicità con la quale vengono ottenute le informazioni, sempre alla stessa maniera. insomma, storia molto bella, scritta bene, ma sviluppata non sempre al meglio secondo me! (mi da come l'impressione che non ci sia dietro un'accuratissima preparazione, ma che la carey scriva sul momento le idee piuttosto che mettendo messaggi nascosti nei capitoli - per non parlare dei libri - precedenti!)

cmq, libri godevolissimi! [SM=x494523]

""I call a question before the Hall," she said in a loud, firm voice. "Who will stand to declare war against the usurper Elaida do Avriny a'Roihan?""
Email User Profile
Post: 1,776
Age: 41
Gender: Female
OFFLINE
1/18/2010 10:20 AM
 
Quote

Re:
-The O-, 18/01/2010 9.35:

beh... io ancora non ho finito il 2°, ma dopo quanto letto finora, sono daccordo con xwp!

unica nota dolente: l'eccessiva semplicità con la quale vengono ottenute le informazioni, sempre alla stessa maniera. insomma, storia molto bella, scritta bene, ma sviluppata non sempre al meglio secondo me! (mi da come l'impressione che non ci sia dietro un'accuratissima preparazione, ma che la carey scriva sul momento le idee piuttosto che mettendo messaggi nascosti nei capitoli - per non parlare dei libri - precedenti!)

cmq, libri godevolissimi! [SM=x494523]




Beh, d'altronde Phedre è stata addestrata per reperirle in quel modo [SM=x494540] . l'unica nota dolente, a mio avviso, è l'eccessiva facilità con cui a volte sbroglia situazioni spinose [SM=x494573]







Moon Prism Power Make Up!!

"Attacked by snarling ground squirrel". Corporal Picker dixit
Email User Profile
Post: 873
Age: 33
Gender: Male
OFFLINE
1/30/2010 7:28 PM
 
Quote

Re:
XWP, 17/01/2010 22.04:


Detto, questo, la regina indiscussa del libro è sempre la mia cara Melisande, che domina la scena..la cosa pazzesca è che appare pochissimo ma sembra sempre presente!
Grandissimo anche Kazan!!!! Spero appaia nel terzo! Che mi accingo a leggere!!






A ben vedere Melisande è il "tema portante" di tutta la trilogia. Infatti, in tutti i tre libri è lei a muovere le fila, gli eventi si scatenano perché c'è dietro lei, in un modo o nell'altro...

Putroppo il Pirata dalmato (o illirico che dir si voglia) non apparirà più, in compenso ritroveremo un vecchio personaggio, la cui sorte era rimasta in sospeso alla fine del primo volume della saga. [SM=x494545]

Devo dire che il Terzo volume è quello più "corale", quello in cui a farla da padrone è l'ambientazione, alla fin fine. O, almeno, è stata la cosa che mi ha colpito di più: le moltitudine di culture, popoli, società diverse che la Carey riesce a descrivere (quasi) sempre magistralmente.

----------

Progressi con la Ruota del Tempo: 11/14: Il Pugnale dei Sogni



La Ruota del tempo gira e le Epoche si susseguono, lasciando ricordi che diventano leggenda.
La leggenda sbiadisce nel mito, ma anche il mito è ormai dimenticato,
quando ritorna l'Epoca che lo vide nascere.
In un Epoca chiamata da alcuni Epoca Terza, un'Epoca ancora a venire, un'Epoca da gran tempo trascorsa, il vento si alzò sopra [...].
Il vento non era l'inizio. Non c'è inizio ne fine, al girare della Ruota del Tempo.
Ma fu comunque un inizio.


NonCiclopedia:

Un anello per domarli, un anello per trovarli, un anello per ghermirli e nel buio incatenarli.
- Prete su matrimonio



Email User Profile
Post: 1,776
Age: 41
Gender: Female
OFFLINE
2/7/2010 10:40 AM
 
Quote

Re: Re:
Coligne, 30/01/2010 19.28:



A ben vedere Melisande è il "tema portante" di tutta la trilogia. Infatti, in tutti i tre libri è lei a muovere le fila, gli eventi si scatenano perché c'è dietro lei, in un modo o nell'altro...

Putroppo il Pirata dalmato (o illirico che dir si voglia) non apparirà più, in compenso ritroveremo un vecchio personaggio, la cui sorte era rimasta in sospeso alla fine del primo volume della saga. [SM=x494545]

Devo dire che il Terzo volume è quello più "corale", quello in cui a farla da padrone è l'ambientazione, alla fin fine. O, almeno, è stata la cosa che mi ha colpito di più: le moltitudine di culture, popoli, società diverse che la Carey riesce a descrivere (quasi) sempre magistralmente.




Hai perfettamente ragione, ed è il motivo per cui sono totalmente affascinata dal suo personaggio (che è il mio preferito in assoluto)!
Detto questo ho terminato anche La Maschera e le Tenebre.....non mi metto a tesserne le lodi altrimenti finirei per essere ripetitiva, quindi mi limiterò a consigliarne la lettura. In generale posso dire che la trilogia della Carey merita attenzione, per la trama, per i personaggi, per lo stile narrativo, per tutto! Sono veramente contenta di averlo letto!.
Per quanto riguarda specificatamente l'ultimo volume, si differenzia leggermente da quelli che lo precedono, vuoi per lo stacco temporale vuoi perchè, come ha già sottolineato Coligne, l'elemento preponderante è quello del viaggio.
Phedre è una protagonista che non puoi non amare: non è una guerriera, non è una maga, non ha poteri di nessun genere, eppure riesce là dove tutti avrebbero fallito semplicemente essendo se stessa!
Melisande non mi delude mai!
Imriel mi piace da pazzi!!
Joscelin... [SM=x494547] ...beh insomma... [SM=x494547]
E finalmente Hyachinte!! [SM=x494549]








Moon Prism Power Make Up!!

"Attacked by snarling ground squirrel". Corporal Picker dixit
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Discussioni Recenti
Annunci



Free Domain at .co.nr Use OpenDNS
Pit of Doom
The Wheel of Time books and franchise are copyright © Robert Jordan. The phrases "The Wheel of Time™" and "The Dragon Reborn™", and the snake-wheel symbol, are trademarks of Robert Jordan.
Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:32 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com