New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Email User Profile
Post: 654
Gender: Male
OFFLINE
8/24/2010 5:46 PM
 
Quote

Salve a tutti ragazuoli!

Ho finito da poco la trilogia "The First Law" di Abercrombie.... e ve la raccomando!

E' composta da:

The Blade Itself (May 2006)
Before They Are Hanged (March 2007)
Last Argument of Kings (March 2008)


Che dire della trama? Trattasi di classico "Sword and Sorcery" senza pretese filosofiche, ma fatto dannatamente bene.

La vicenda segue i POV di vari personaggi che, volenti o nolenti, si trovano a immischiati negli affari di Bayaz, il "primo dei magi", e le cui vicende si intrecceranno in vario modo tra quest, battaglie e intrighi politici.

Il punto di forza della trilogia, che altrimenti sarebbe piuttosto banale a livello di trama, sono i personaggi. Abercrombie ha un talento incedibile per farci empatizzare con i protagonisti, anche quando si tratta di persone non proprio "a modo", o proprio odiose (vedasi, lo storpio mastro torturatore dalla fredda spietatezza Sand dan Glokta, che è a mio avviso il miglior personaggio della saga).
L'autore riesce a esprimere molto bene i pensieri, gli atteggiamenti e le interazioni tra i personaggi, con dialoghi convincenti e scorrevoli (e spesso conditi da improperi in dosi generose), riuscendo in tal modo a farci chiudere un occhio su una trama competente ma che poteva essere meglio strutturata (vedasi la "quest" che occupa gran parte del secondo libro, che senza voler spoilerare nulla si rivela totalmente inutile).

Il mondo descritto da Abercrombie non è dettagliatissimo, ma è perfetto per la storia che egli racconta, con la giusta dose di cupo realismo misto ad antiche leggende. Molto evocativi certi passaggi, il cui potenziale non è forse sfruttato al massimo a causa di una capacità descrittiva non proprio a livelli "epici" (ah, quanto darei per leggere una descrizione della Casa del Creatore fatta da RJ!)

La prosa, come si evince da quello che ho già detto, è buona. Il picco di eccellenza si ha con i dialoghi e i monologhi interiori dei personaggi, veramente ben strutturati. Le parti descrittive sono un po' altalenanti: da una parte Abercrombie fa un ottimo lavoro quando si sofferma sui dettagli, spesso anche cruenti in alcune scene; dall'altra non è molto bravo a trasmettere un senso di epicità alle scene più campali e maestose.


In definitiva, consiglio questa trilogia a chi vuole qualcosa di "non impegnato" semza rinunciare alla qualità della lettura. Questi libri, in altre parole, sono semplici ma non banali.

Alla prossima!


"La migliore carbonara tra la Dorsale del Mondo e l'oceano Arith."

Jain Farstrider
Email User Profile
Post: 93
Age: 34
Gender: Male
OFFLINE
10/12/2013 7:46 AM
 
Quote

ho letto Il richiamo delle spade e Non prima che siano impiccati. insieme a questi ho comprato anche The heroes. stavo pensando di aspettare l' anno prossimo quando uscirà il terzo in italiano prima di leggere The heroes. qualcuno l' ha già letto e può consigliarmi se aspettare o se posso tranquillamente leggerlo ora? ho letto in qualche sito che Dow il nero
Spoiler
.non vorrei farmi spoiler sul terzo libro o comunque godermelo di meno leggendo prima The heroes. consigli? [SM=x494529]
[Edited by zifer86 10/12/2013 7:48 AM]

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Discussioni Recenti
Annunci



Free Domain at .co.nr Use OpenDNS
Pit of Doom
The Wheel of Time books and franchise are copyright © Robert Jordan. The phrases "The Wheel of Time™" and "The Dragon Reborn™", and the snake-wheel symbol, are trademarks of Robert Jordan.
Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:17 AM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com