00 6/14/2008 1:00 AM
Per chiunque abbia un po di tempo libero e anche per chi magari non lo ha (con per es. altre serie da leggere) consiglio assolutamente questa saga [SM=x494523]
Infatti nonostante l' ambientazione e la trama siano "classiche" Tad Williams amalgama gli eventi così bene che non c'è per niente quel retrogusto di deja vous che alcune sage, per quanto ben scritte, lasciano e, [SM=x494568] sembra di stare proprio di fianco al protagonista se non nella sua testa... [SM=x494543]

Per rendere meglio la grandezza di questa saga vi annoierò un pò con una storiella (tranqilli è corta [SM=x494541] ):
Il primo lbro fantasy che io ho letto è stato LOTR e devo dire che all' epoca non è che mi sia piaciuto da impazzire [SM=x494531] (dopo tutto avevo 10 anni [SM=x494530] ) per poi passare ad Eddings (autore che, intendiamoci, ri-leggo tutt' ora), a Zimmer Bradley e a Brooks e poi.. [SM=x494549] ho letto questa saga e mi sono addentrato verso nuovi lidi [SM=x494561]
Manco a farlo apposta in biblioteca come segnalibro per "La torre dell' angelo verde" mi hanno dato un cartoncino della fanucci che reclamizzava....la [SM=x494606] [SM=x494549]

Naturalmente Tad Williams non è al livello del nostro amato ma a parer mio si colloca subito sotto con Martin e Goodkind


<body>
Per fortuna o per disgrazia, siamo sopravvissuti. Troveremo un luogo migliore per morire. C'è altro da aggiungere?
</body>