00 5/14/2009 7:35 PM
Purtroppo nn ho ancora avuto modo di leggere la trilogia di Pullman, ma mi ha sempre incuriosito e sapevo che anche li c'era qualcosa sulla religione ma nn avendolo letto appunto nn posso dire altro.


Mi viene in mente Anne Rice con le sue Cronache dei vampiri. Adesso ha smesso cn i Vampiri e si è data apertamente ai romanzi religiosi. Ho letto un articolo tempo fa, devo averlo in casa, appena lo trovo posto i titoli dei nuovi libri se interessano, ma ancora nn esistono in italiano ovviamente.
Comunque, già ai tempi di Lestat e co. Dio era sempre presente, nel bene o nel male, ma nn ha mai (che ricordi) inculcato anche lei alcun tipi di sua idea.
A me il rapporto che i Vampiri avevano cn Dio piaceva [SM=x494523]